• Home
  • Politica
  • Smentita Rete Sette dal sindaco di Camerota, Bortone: ribadisco la mia appartenenza al PD

Smentita Rete Sette dal sindaco di Camerota, Bortone: ribadisco la mia appartenenza al PD

di Maria Antonia Coppola

La notizia che è stata data da Rete Sette, in merito ad una indiscrezione che riguarda il passaggio del sindaco di Camerota nel PDL, la conferma? Ha un’anteprima da darci?
E’ una cosa non veritiera e mi ha dato fastidio. Ribadisco la mia appartenenza al Partito Democratico e nel momento in cui io deciderò di cambiare partito sarò io a dirlo agli altri, soprattutto alla mia comunità. La comunità di Camerota che ha posto fiducia in me, nella lista in cui milito che è una lista civica. Ho il rispetto per tutti, ma anche gli altri devono avere rispetto per il primo cittadino di Camerota.
La decisione di due consiglieri della sua amministrazione di collocarsi nel PDL?
Hanno fatto una scelta di tipo personale, si sono definiti come PDL, non c’è niente di anomalo, perché la nostra è una lista civica, fatta su un programma. Nella nostra comunità il lavoro che si fa per il comune di Camerota è di tipo amministrativo, quando abbiamo risolto i problemi in maniera concreta, quando abbiamo dato le risposte certe alla gente, potremo avere il lusso di parlare di politica in senso largo, in senso ideologico. Adesso non lo possiamo fare.
Cosa pensa di questa definitiva collocazione partitica dei due consiglieri, se ne è parlato fra voi di questa decisione?
Mi fa piacere perché penso che una persona possa essere soddisfatta quando possa parlare, interloquire con persone che la pensano alla stessa maniera, e trasferire ad altri necessità, esigenze che possono essere le medesime.
Per quanto riguarda le elezioni regionali di marzo, cosa significherà questa scelta partitica?
Ciascuno si schiererà nella maniera in cui riterrà opportuno, l’amministrazione ha un senso civico, quindi il discorso di avere amicizie personali, un rapporto politico particolare, è un discorso aperto per tutti, nei miei riguardi non è stato posto nessun vincolo di tipo politico e partitico, quindi…
L’incontro che abbiamo fatto stasera "il Comune incontra la Provincia. Confronti e progetti per un impegno comune."  con assessori della Provincia e un consigliere del comune di Salerno del PDL, sta nel nostro programma, Camerota mancava nel rapporto con le istituzioni sovra comunali, ci sono stati rapporti interpersonali, rapporti intesi come favore alla persona o al problema posto. Ora abbiamo la necessità che il territorio viva, anche nelle diversità politiche, un dibattito fra le istituzioni. Avremo incontri con il Parco del Cilento, con la Regione, con la Sopraintendenza, perché abbiamo l’esigenza di far capire quali sono le esigenze del nostro territorio, ma soprattutto per far capire che a determinare certe scelte saremo noi.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019