Anziana sola e malata «Nessuno mi aiuta», ci pensa il Comune: paga autobus alla donna

Non è la prima volta che il Comune si faccia carico di una spesa per sostenere un anziano in difficoltà. L’ente in questione è il Comune di Agropoli che ha deciso di pagare l’abbonamento per il trasporto urbano ad una donna anziana in condizioni di disagio fisico ed economico. Lo riporta La città di Salerno. L’anziana vive fuori dal centro cittadino e ha bisogno dell’autobus per sbrigare tutte le faccende presso uffici, strutture sanitarie, recarsi dal medico curante e fare tutte le commissioni quotidiane. Si tratta di un abbonamento di 300 euro annui. L’anno scorso altri «anziani soli, in condizioni di disagio fisico ed economico che abitano fuori dal centro cittadino» furono destinatari di abbonamenti gratuiti, pagati dal comune. 

©Riproduzione riservata