Aquara, adolescente cade nel vuoto e muore

1
1390

Sgomento nella comunità di Aquara: ieri sera un giovane di 14 anni, L.M., è stato trovato morto dal padre che era entrato nella sua stanza, avendo notato la luce accesa e la finestra aperta. La tragedia è avvenuta intorno alla mezzanotte: l’adolescente è caduto da un’altezza di 9 metri, dalla finestra della stanzetta nell’abitazione in cui viveva con la famiglia.

Subito è stato dato l’allarme ma il giovane è giunto all’ospedale di Roccadaspide già privo di vita. Sulla tragedia indagano i carabinieri della compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano Francesco Manna, in seguito ai rilievi delle stazioni di Aquara e Castel San Lorenzo. Il magistrato di turno del Tribunale di Vallo della Lucania ha disposto il sequestro della salma e l’esame esterno del corpo per ulteriori accertamenti.

Intanto il sindaco Antonio Marino ha fatto sapere che sarà proclamato lutto cittadino nel giorno in cui si terranno i funerali. «E’ una tragedia che ha sconvolto la comunità, – ha spiegato – ricordo il giovane come un ragazzo serio e solare».

©Riproduzione riservata

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here