Archiviato il caso sulla morte della bimba tedesca precipitata a Palinuro

di Maria Emilia Cobucci

È stato archiviato il caso sulla morte di Margarita, la bimba tedesca precipitata da un sentiero a Palinuro mentre era con i genitori e i fratellini in escursione. Un volo di diversi metri che non le ha lasciato scampo. La famiglia tedesca non era accompagnata da guide. Si era avventurata da sola. La famiglia tedesca era in vacanza nel Cilento. Lo scorso 22 maggio, giorno della tragedia, erano partiti dalla spiaggia del porto di Palinuro imboccando il sentiero che conduce al Fortino. Durante il tragitto la piccola di 5 anni era precipitata in un dirupo perdendo la vita. La procura ora chiude il caso. Il procedimento, a carico dei genitori e del sindaco di Centola, ora è stato completamente archiviato, perché secondo gli inquirenti la piccola è morta per una tragica fatalità. La Capitaneria di porto di Palinuro, guidata dal Comandante, la Tenente di Vascello Amalia Mugavero, ha anche dissequestrato i sentieri.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019