Arpac: «Nel Cilento il mare è perfetto»

Infante viaggi

Sono oltre 1270 i campioni di acqua di mare prelevati negli ultimi tre mesi lungo l’intera costa campana dall’Arpac. In una nota, l’azienda regionale che ad inizio luglio la situazione della balneabilità lungo l’intera costa regionale è caratterizzata “da pochissime criticità”. Non si registrano dati sfavorevoli per la provincia di Caserta, nonostante l’eco mediatica sul “mare sporco del litorale domitio”, ritornato cristallino in seguito al vento di grecale che ha spirato sabato 30 giugno. Per la provincia di Napoli restano in divieto temporaneo l’area a sud dell’impianto di depurazione di Cuma nel comune di Pozzuoli, l’area denominata S.Angelo nel Comune di Serrara Fontana a causa di una presunta rottura alla condotta sottomarina ed un tratto prospiciente Via Partenope nel Comune di Napoli. In provincia di Salerno, invece, permangono le criticità nei Comuni di Battipaglia e Pontecagnano Faiano per le acque di balneazione influenzate dagli apporti inquinanti rispettivamente delle foci dei fiumi Tusciano e Picentino. Per l’inizio della prossima settimana sono previsti i campionamenti routinari programmati per il mese di luglio lungo l’intera costa regionale. Il mare del Cilento, invece, è perfetto.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro