Arriva il passaporto blu per tracciare il pescato sostenibile del Cilento

136
Infante viaggi

Arriva il Passaporto Blu del Flag Cilento Mare blu, uno strumento per rendere identificabile e tracciabile il pescato sostenibile cilentano, che sarà presentato domani alle 17:30 presso la sala stampa della Camera dei deputati, a Roma nell’ambito dell’incontro dal titolo “La Dieta Mediterranea: il pescato del Cilento”.

InterverrannoPaolo Russo (Commissione Bilancio Camera dei deputati), Mauro Inverso (presidente Flag Cilento Mare Blu), Vincenza Cerulo (Unci Agroalimentare), Luca Cerretani (coordinatore Gal Cilento Regeneratio), Claudio Aprea (direttore Flag Cilento Mare Blu), Vincenzo Pepe (presidente nazionale FareAmbiente).

L’evento sarà anticipato da un incontro, in programma, alle 15.00, presso il “Teatro del Pepe” in Via Valadier, a cui parteciperanno Mauro InversoVincenzo Pepe, Vincenza Cerulo, Filippo Diasco, direttore Generale Agricoltura, Caccia e Pesca – Regione Campania, ed interverranno Luca Cerretani, coordinatore Gal Cilento Regeneratio e Claudio Aprea. Seguirà show cooking “Preparazione ed uso delle Alici di Menaica” a cura della chef Carmela Baglivo.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

In serata, dalle ore 19, presso il ristorante “La Grotta Azzurra”, di via Cicerone ci sarà un “Percorso di degustazione per istituzioni, stampa e stakeholder”. Gli eventi saranno occasione per la presentazione del Passaporto Blu. Garantirà il sostegno delle produzioni ittiche locali, rafforzando sinergie ed effetti e consolidando gli obiettivi del Flag Cilento Mare Blu, con particolare riferimento alla promozione del pescato sostenibile e con esso delle specie ittiche definite “eccedentarie”. Le attività previste mirano ad aumentare la conoscenza delle peculiarità del pescato tradizionale cilentano e delle metodologie sostenibili praticate dai pescatori locali, nonché alla riconoscibilità di tali prodotti per distinguerli da altri presenti sul mercato, rafforzandone il posizionamento.

«Il pescato del Cilento – ha detto Mauro Inverso, presidente del Flag Cilento Mare Blu – è, da sempre, sinonimo di freschezza, genuinità, sostenibilità e tradizione. Grazie a questo progetto, si punta, in via prioritaria, ad offrire una rinnovata visibilità ed immagine ai prodotti della pesca artigianale, che deve rappresentare un comparto importante per lo sviluppo sostenibile del Cilento. Questo processo permetterà, in particolar modo alla piccola pesca artigianale, presente in altissima percentuale nel territorio del FLAG Cilento Mare Blu, di essere riconoscibile e riconosciuta come importante elemento di tutela ambientale e di rispetto delle pratiche di pesca sostenibile».

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl