Arrivano i «cercatori d’oro» con sei incontri nei pub e nelle pizzerie del Cilento

Infante viaggi

Sei incontri in pub, pizzerie e oratori della Piana del Sele e del Cilento per promuovere ai giovani il volontariato e la cittadinanza attiva. Un nuovo ciclo di incontri nei luoghi di aggregazione dei giovani per favorire e diffondere le attività e le iniziative delle associazioni di volontariato della provincia di Salerno. Le attività prenderanno il via a Battipaglia con i volontari dell’associazione Arcobaleno Marco Iagulli ospiti il 19 marzo 2015 alBrighton Rock Pub, il 21 marzo a Al Casolare, il 22 al London Tavern Pub e il 27 marzo al James Joyce Pub. L’associazione regalerà un simpatico naso rosso ai ragazzi come segno distintivo della propria attività di clown volontari per i bambini oncologici. Ad Agropoli, il 23 marzo, saranno le organizzazioni di volontariato Gruppo Logos, Famiglie in Gioco e Arcat ad incontrare i giovani dell’Oratorio Giovanni Paolo II per affrontare il tema delle dipendenze, mentre il 24 marzo a Pontecagnano – Faiano  i  volontari diLegambiente Circolo Occhi Verdi saranno presenti al Prosit Pub di Pontecagnano per presentare le proprie iniziative in campo ambientale.

I Cercatori d’oro ha mosso i primi passi nella seconda parte del 2014 nei punti di incontro e divertimento dei giovani che, per una serata, si sono trasformate in luoghi di promozione della solidarietà e dell’impegno civico con protagonisti le associazioni di volontariato impegnate a diffondere tematiche quali: ambiente, relazioni di cura, affido familiare e protezione civile. Quindici in totale le organizzazioni di volontariato che hanno aderito all’azione I Cercatori d’Oro coinvolte in questo percorso di promozione al volontariato promosso dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Salerno. I Cercatori d’Oro sono un primo esempio di partecipazione attiva non solo delle organizzazioni di volontariato presenti in provincia; ma anche dei titolari dei locali,  pub e palestre che per una serata hanno deciso di lanciare un messaggio di solidarietà e di promozione alla partecipazione attiva ai giovani mettendo a disposizione gratuitamente i propri locali. Dal mese di aprile saranno avviati altri quindici appuntamenti con altre organizzazioni di volontariato della provincia.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro