Attacco in Congo, bandiere a mezz’asta a Castellabate in segno di lutto

di Redazione

di Antonio Vuolo

Anche a Castellabate le bandiere sulla Casa Comunale oggi sono a mezz’asta in segno di lutto istituzionale e dolore per l’attentato avvenuto in Congo nel quale hanno perso la vita l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista del convoglio dell’Onu, uccisi a colpi d’arma da fuoco.

Il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri, ha dichiarato: «Castellabate ha accolto l’invito che il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, ha rivolto a tutti i sindaci italiani. Oggi anche la nostra comunità manifesta così la partecipazione al dolore delle famiglie che hanno perso i loro cari e l’appartenenza al Paese del quale Attanasio e Iacovacci erano leali servitori».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019