Atto aziendale Asl Roccadaspide, De Luca incontra i sindaci: forse c’è una speranza

0
30

Si è tenuta ieri, 19 novembre, a Roccadaspide la manifestazione di protesta nei confronti dell’Asl Salerno, regione Campania e ministero della salute per le modiche previste dall’Atto Aziendale Asl. Nel frattempo, ieri mattina, a Salerno si è tenuto un incontro tra i diversi sindaci della Vallo del Calore e il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. In prima fila il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iulano, che da mesi denuncia i gravi tagli che il distretto ha subirà in vista del nuovo piano ospedaliero. De Luca, parlando a nome dell’amministrazione regionale, ha mostrato notevole interesse per la questione affermano di aver fatto esplicita richiesta al direttore generale dell’Asl Salerno Antonio Giordano di trovare al più presto delle possibili modifiche alternative a quelle prefissate nell’Atto Aziendale, proprio per evitare che in un territorio così esteso possano nascere delle profonde lacune a livello sanitario. Secondo il nuovo piano ospedaliero, infatti, Roccadaspide per la sua posizione logistica è configurato come punto di accesso in deroga in zona particolarmente disagiata, dotato di 20 posti letto. Diminuiti, quindi, i posti letto da 70 a 20. Il presidio, inoltre, perderà i reparti di cardiologia, ortopedia e chirurgia.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here