• Home
  • Cronaca
  • Attrezzatura sportiva donata ai detenuti del carcere di Vallo della Lucania

Attrezzatura sportiva donata ai detenuti del carcere di Vallo della Lucania

di Redazione

Il garante Campano dei detenuti Samuele Ciambriello ha donato attrezzature ludiche (biliardini, tapis roulant e cyclette) ai detenuti di Vallo della Lucania. La legge 354/1974 sull’ordinamento penitenziario inserisce le attività culturali, ricreative e sportive tra i principali elementi del trattamento. Il Garante Campano Samuele Ciambriello commenta così l’iniziativa: “Il benessere psico-fisico e sociale dei detenuti è di primaria importanza, soprattutto in questo periodo di forte stress emotivo, causato dalla situazione epidemiologica. L’immobilizzazione nelle celle produce malattia, malessere, amarezza, rancore. Le attività sportive permettono di superare momenti e atteggiamenti ansiosi e ansiogeni, e diventano occasione di socializzazione e di espressione delle proprie abilità”. “Diversamente – prosegue – la pena rischierebbe di ridursi ad una limitazione della libertà personale, priva di ogni aspetto rieducativo. In particolar modo, lo sport e l’attività motoria risultano essere da sempre strumenti di inclusione sociale, sia fuori che dentro le mura carcerarie”.La donazione di attrezzature ludiche ha interessato anche i detenuti presso il carcere di Eboli.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019