• Home
  • Sport
  • Promozione in serie C1 per la Polisportiva Agropoli. Alfieri:”Il vostro successo vanto per la città”

Promozione in serie C1 per la Polisportiva Agropoli. Alfieri:”Il vostro successo vanto per la città”

di Luigi Martino

“E il cielo è sempre più blu” per i ragazzi della Doramare Basket Agropoli. O meglio ha i colori della serie C1. Si è conclusa sulle vivaci note della canzone di Rino Gaetano, ormai assunta come inno dall’Agropoli in ogni disciplina agonistica, la partita iniziata ieri alle 18:30 al Palacilento di Torchiara, che ha visto la compagine del coach Lepre strappare con forza una promozione da tempo sperata, ma quest’anno più che mai sentita come realizzabile. Ora i dubbi sono stati sfatati. La schiacciante vittoria per 80-59 sulla squadra del coach Annunziato, seconda in classifica e distante solo quattro punti dall’Agropoli,  ha infatti siglato un campionato più che soddisfacente. L’Agropoli avrebbe anche potuto accontentarsi di perdere con non più di diciannove punti di scarto per ufficializzare il salto in C1, ma i ragazzi bianco-blu hanno deciso di giocare con grinta sin dai primi minuti del primo tempo, allorché l’Agropoli inizia la partita con un ottimo tiro da tre punti che entusiasma il pubblico già in visibilio. E’ infatti proprio il pubblico, in massima parte agropolese, il sesto uomo in campo: il tifo fiducioso verso i ragazzi bianco-blu non sembra cedere neppure quando l’Agropoli, sentendo anche forse il peso dell’appuntamento, appare più teso e contratto sulle azioni del Salerno, lasciando i ragazzi di Annunziato concludere il primo tempo in leggero vantaggio (15 – 19). Ma l’Agropoli non demorde. E’ un tiro da tre punti di Visnjic (eccellente peraltro la partita giocata dallo slavo) a riaprire la partita. Il Salerno mantiene le distanze. La situazione non sembra sbloccarsi per l’Agropoli finché un tiro da tre punti ridà la speranza ai bianco – blu che passano in vantaggio. Da questo momento l’Agropoli costruisce la sua vittoria. E’ un susseguirsi di canestri e azioni da punto, che porta l’Agropoli a chiudere il primo tempo con un inaspettato vantaggio di dodici punti. Nel terzo atto l’Agropoli guida la gara raggiungendo i diciotto punti di vantaggio prima dell’infortunio di uno dei ragazzi del Salerno, che ferma il gioco e concede respiro ai ragazzi di Annunziato. Difatti poco dopo il Salerno mette in canestro tre punti. Le distanze si accorciano ma non tanto da impensierire l’Agropoli che tiene il gioco concludendo il terzo tempo con un 60-45.

Ancora un tempo all’insegna dell’Agropoli. E’ l’ultimo. I ragazzi di Lepre raggiungono i ventuno punti di scarto. Difficile la rimonta per il Salerno, che comunque ci spera ancora. Prima del fischio, il coach Lepre lascia in campo cinque ragazzi tutti nativi della cittadina cilentana. Vuole una vittoria tutta agropolese. Il suo desiderio viene esaudito. La gioia è bianco-blu. 

AGROPOLI:  Aguirre 6, Di Dio 7, Visnjic 8, Lepre 9, Spinelli 10, Valentino 11, Di Mauro A. 12, Borrelli 15, Palma 16, Di Mauro M. 20; Coach: Lepre;

SALERNO: Piscinelli 5, Sabato 6, Senatore 8, Barker 9, Mansilla 11, Senatore 13, Cavallaro 17, Dell’Aquila 18, Spera 15, Del Gaudio 20; Coach: Annunziato

Al fine della gara arrivano i complimenti dell’intera Amministrazione agropolese e in particolare quelli del sindaco, Franco Alfieri:«Personalmente e a nome dell’intera Amministrazione comunale – ha scritto – esprimiamo le più felici congratulazioni per la promozione nel campionato di basket di C1 nazionale arrivata al termine di una entusiasmante cavalcata che ha visto la squadra primeggiare sin dall’inizio. Un risultato sportivo che premia e riconosce l’impegno e il lavoro di una società dalla lunga tradizione cestistica e che oggi è vanto per la città e l’intero territorio. Un trionfo frutto di una grande passione che ha accomunato la dirigenza, l’allenatore, i giocatori e tantissimi sostenitori e, ovviamente, tutti noi. Si preannuncia, ora, un futuro ricco di soddisfazioni e di tante sfide da vincere anche grazie alla disponibilità di strutture sportive – Palagropoli e PalaCilento – moderne, funzionali ed adeguate ai nuovi obiettivi sportivi e che altre realtà ci invidiano. La Polisportiva Basket Agropoli si appresta a disputare un campionato e una stagione cestistica importante. Alla vostra società, dunque, è affidato il compito di portare alto il nome e l’immagine della nostra città oltre regione. Nel rinnovare i complimenti per il traguardo raggiunto, l’augurio sentito di nuovi e sempre più prestigiosi successi».
 
 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019