Batterio killer fa perdere mani e gambe a 28enne, parte gara solidarietà

Un batterio killer, contratto mentre lavorava nei campi, le ha portato via gambe e mani. E’ la storia di Hilham 28enne straniera che da 10 anni vive in Italia. Sposata e madre di un bambino di sette anni la donna è stata colpita – come scrive il quotidiano La Città nella sua edizione on line – da una malattia che ha costretto i medici ad amputargli braccia e gambe per salvargli la vita. Ora è scattata una gara di solidarietà per aiutare la donna che non può lavorare e deve sottoporsi a costose terapie. A lanciare l’appello è stata la mediatrice culturale Fatiha Chakir che tramite il suo profilo facebook ha chiesto aiuto per Hilham.

©Riproduzione riservata