Buccino, fascia costiera e aree interne al centro di un confronto pubblico

| di
Buccino, fascia costiera e aree interne al centro di un confronto pubblico

Il rapporto tra costa ed aree interne al centro del confronto pubblico che si terrà nel chiostro degli Eremitani, nella sala Antonella Fiammenghi, a Buccino sabato 12 novembre alle ore 17. Le aree costiere ed i territori dell’entroterra rappresentano luoghi di continuità non solo ambientale ma anche sociale ed economica. Valorizzare le aree interne, attraverso una interazione progettuale tra l’interazione progettuale tra la fascia costiera e le aree interne, è l’argomento che dà il titolo al terzo appuntamento del progetto “Alan Lomax… viaggio nelle terre delle mille voci”, finanziato dal Poc Campania 2014/2020, Linea strategica “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”, che vede coinvolti i Comuni di Caggiano, comune capofila, Colliano, Buccino, Romagnano al Monte, Petina e Monte San Giacomo.

Dopo il confronto pubblico, che si è svolto ad ottobre a Colliano, sui nuovi processi di valorizzazione delle aree interne, ora i Comuni che partecipano al progetto “Alan Lomax… viaggio nelle terre delle mille voci”, giunto alla sua quinta edizione, intende interrogarsi sull’interscambio con la costa e alle interconnessioni territoriali che ne possono derivare.

Interverranno il Sindaco di Caggiano, Modesto Lamattina, il Sindaco di Buccino, Pasquale Freda, il Sindaco di Colliano, Gerardo Strollo, il Sindaco di Romagnano al Monte, Giuseppe Caso, il Sindaco di Petina, Domenico D’Amato e il Sindaco di Monte San Giacomo, Angela D’Alto.

Tra i relatori che parteciperanno al convegno ci saranno anche il Presidente della Comunità Montana del Tanagro Alto e Medio Sale, Giovanni Caggiano, il Presidente della Fondazione Luigi Gaeta Centro Studi Carlo Levi, Rosaria Gaeta, il Direttore di Coldiretti Campania, Salvatore Loffreda, il Presidente di UNPLI Salerno, Marcello Nardiello, il Presidente del Gal “I Sentieri del Buon vivere”, Nicola Parisi e il Presidente del Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni, Vittorio Esposito e il presidente dell’Azienda Consortile Agorà S10, Ernesto Cupo.

L’evento, con la direzione artistica di Silvano Cerulli, si concluderà con il concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Lo storico gruppo, che vanta oltre cinquant’anni di musica alle spalle, si esibirà sabato 12 novembre in piazza Municipio, a Buccino, alle ore 20:00.


©Riproduzione riservata