Buonabitacolo, stretta sulla movida estiva

di Pasquale Sorrentino

Il Comune di Buonabitacolo guidato dal sindaco, Giancarlo Guercio, ha emanato un’ordinanza per le manifestazioni culturali, ricreative e di intrattenimenti ed anche la somministrazione di bevande da parte dei locali. L’ordinanza, in sostanza, prevede che la manifestazioni non possano procrastinarsi oltre l’una di notte. Stesso orario che limita anche il divieto di vendita da asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione da parte dei pubblici esercizi. Ancora, nel rispetto delle norme di sicurezza attualmente vigenti per contrastare la diffusione del Coronavirus, l’ordinanza del sindaco Guercio prevede anche che la consumazione delle bevande oltre l’1 di notte avvenga solo all’interno di pubblici esercizi, in sede fissa (quindi seduti) o all’esterno di essi, nelle aree di concessione, esclusivamente con servizio al tavolo. E’ vietato consumare qualsiasi bevanda nelle aree pubbliche di Buonabitacolo dall’una di notte alle 7 del mattino

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019