Buonabitacolo, uccise coetaneo per droga: confermati 18 anni per l’assassino

di Pasquale Sorrentino

La Cassazione ha ritenuto inammissibile il ricorso presentato dalla Procura di Lagonegro contro la sentenza a 18 anni per Karol Lapenta, autore dell’omicidio di Alexander Pascuzzo, avvenuto a Buonabitacolo nel 2018. Chiedeva una pena più severa per l’assassino del giovane 17enne, ucciso con 4 coltellate. Resta così questa la pena per il giovane macellaio che uccise e occultò il cadavere del 17enne per una vicenda legata alla droga.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019