• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Cadavere in spiaggia ad Agropoli, prende corpo l’ipotesi dell’omicidio

Cadavere in spiaggia ad Agropoli, prende corpo l’ipotesi dell’omicidio

di Antonio Vuolo

Potrebbe essere rimasto vittima di una violenta aggressione Antonio Marotta, il 55enne ritenuto appartenente all’omonimo clan agropolese, trovato senza vita sul lungomare di Agropoli all’alba di venerdì.

Prende corpo, dunque, l’ipotesi dell’omicidio visto che l’uomo presentava diverse ecchimosi sul viso e sul corpo. Secondo le prime indiscrezioni raccolte, avrebbe avuto una violenta discussione la sera prima del decesso con un familiare.Si attendono, ora, i risultati dell’esame autoptico che sarà eseguito martedì per sapere cosa è realmente accaduto a Marotta. Per ora la salma resta sotto sequestro presso la sala mortuaria dell’ospedale di Agropoli. 

La tragedia risale all’alba di venerdì. Il corpo è stato ritrovato completamente nudo sulla battigia e gli indumenti del 55enne sono stati recuperati su un muretto del lungomare, insieme alla stampella che utilizzava per camminare. Acquisite dai militari anche le immagini di alcune telecamere di sicurezza installate sul lungomare, dalle quali si spera di ricavare elementi utili a fare chiarezza sul caso e all’individuazione del possibile assassino.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019