• Home
  • Cronaca
  • Cambio al vertice, il capitano Calcagnile lascia la compagnia carabinieri di Sapri

Cambio al vertice, il capitano Calcagnile lascia la compagnia carabinieri di Sapri

di Maria Emilia Cobucci

Cambio al vertice della Compagnia dei Carabinieri di Sapri. Dopo oltre tre anni, era giunto nella cittadina della Spigolatrice nel settembre del 2018, il Capitano Matteo Calcagnile lascia il comando della Compagnia per raggiungere Reggio Calabria. Qui sarà comandante e insegnante presso la Scuola allievi dei Carabinieri. «È un incarico di responsabilità – ha dichiarato il Capitano Calcagnile – perché avrò a che fare con una schiera di carabinieri che si avvicinano al mondo dell’Arma». Si tratta dunque di un ruolo diverso rispetto a quello ricoperto nella città di Sapri, che invece era molto più operativo.

«Quella di Sapri è stata una bella esperienza sia dal punto di vista professionale che umano, che mi ha fatto crescere molto – ha poi aggiunto Calcagnile – Un saluto di cuore va a tutte le brave persone che ho incontrato e conosciuto nel corso di questi tre anni e anche agli organi di stampa con i quali ho lavorato. Ovviamente un saluto particolare va a tutti i carabinieri della Compagnia di Sapri con i quali ho lavorato a stretto contatto e che hanno svolto il loro lavoro egregiamente. Abbiamo affrontato insieme anche un periodo molto delicato ma da carabinieri ci siamo uniti e abbiamo fronteggiato anche questa emergenza causata dalla pandemia», ha poi concluso Calcagnile.

Al suo posto nel corso della prossima settimana arriverà che il Capitano Francesco Fedocci che dunque assumerà il comando della Compagnia dei Carabinieri di Sapri. Il Capitano Fedocci, 31 anni, arriva dal Nucleo investigativo della Compagnia di Frascati. Laureato in giurisprudenza, Fedocci da Messina e poi Frascati giunge nella Città della Spigolatrice.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019