Camerota, abusi edili: ordinato l’abbattimento. Due nei guai

Infante viaggi

di Redazione

Il raggruppamento carabinieri Parchi, comando stazione di San Giovanni a Piro, ha accertato, in località Starza di Camerota, abusi edilizi su terreni di due proprietari. Gli inquirenti hanno scoperto la realizzazione di un muro di contenimento in pietra lungo quasi 50 metri, lavori di movimento terra, spietramento e smacchiamento della vegetazione e, inoltre, la realizzazione di un muro di contenimento in pietra lungo 35 metri e una traccia di cemento di 18 metri realizzata – presumibilmente – per la successiva esecuzione di un altro muro di contenimento. 

  • assicurazioni assitur

Le opere sono state realizzate senza permessi e in un’area che ricade nella riperimetrazione del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. L’ente Parco, difatti, ha ordinato l’abbattimento e il ripristino dello stato dei luoghi entro tre mesi. Le due persone, proprietarie dei fondi, sono state segnalate.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur