Camerota, abuso al Pozzallo: pronta la demolizione

Un sequestro dei carabinieri tutela Parchi (foto archivio)
Infante viaggi

Il raggruppamento carabinieri parchi, del comando stazione di San Giovanni a Piro, ha accertato la realizzazione di abusi edilizi in località Pozzallo, a Camerota. Le opere abusive sono: uno scavo di circa 15 metri per 17 metri e altezza variabile; un manufatto, all’interno dello scavo summenzionato, non ancora ultimato, di dimensioni pari a 5,70 metri per 6,70 metri; un manufatto di dimensioni complessive pari a 19,60 metri per 3,80 metri, costruito in tre corpi di fabbrica. Gli interventi non risultano autorizzati o realizzati a seguito del nulla osta previsto per legge e sono stati realizzati all’interno del perimetro del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il diretto del Parco, con delibera pubblicata sull’albo pretorio dell’ente guidato da Tommaso Pellegrino, ha ordinato la demolizione delle opere abusive e il ripristino dello stato dei luoghi.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur