Camerota, aggredirono marinai capitaneria: 6 indagati

Qualche parola di troppo all’indirizzo dei guardiacoste in servizio presso l’ufficio di Marina di Camerota. A giugno un gruppo di ragazzi, tutti residenti a Camerota, si sarebbero resi protagonisti di un’aggressione verbale ai danni dei militari sul porto del borgo costiero cilentano. Al centro dei fatti una querelle scaturita per difendere una ragazza del posto che avrebbe avuto una discussione con uno dei ragazzi attenzionati dalla procura. Sei le persone indagate, hanno tutti tra i 20 e i 35 anni. I guardiacoste hanno depositato la propria testimonianza. Nelle carte anche i nomi dei testimoni oculari. Le indagini sono affidate alla procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

©Riproduzione riservata