Camerota, bimbo si perde in spiaggia: carabinieri e guardia costiera sul posto

Infante viaggi

Un bambino di cinque anni e mezzo si è tuffato in mare lungo la spiaggia del Mingardo, in località Cala del Cefalo a Marina di Camerota, e si è allontanato improvvisamente dai propri genitori. Quando la mamma si è accorta del fatto, ha lanciato l’allarme. L’episodio è accaduto intorno alle 17.15 di oggi, mercoledì. Alle operazioni di ricerca hanno partecipato i genitori, i bagnini di lidi dislocati il litorale, i carabinieri del maresciallo Francesco Carelli e la guardia costiera del tenente di vascello Francesca Federica Del Re. Il piccolo turista, residente a Torre del Greco, provincia di Napoli, è stato ritrovato a 800 metri da dove stava facendo il bagno. La mamma è scoppiata in lacrime dopo un lungo abbraccio.

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi