• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Camerota, chiavi al sindaco: parte la pulizia dei giardini storici del castello

Camerota, chiavi al sindaco: parte la pulizia dei giardini storici del castello

di Redazione

L’avvocato Maria Lanzara, in qualità di custode giudiziario, ha consegnato le chiavi del palazzo marchesale di Marina di Camerota al sindaco, Mario Salvatore Scarpitta, per dare il via alle operazioni di pulizia e bonifica dell’area circostanza al bene storico. Il Comune di Camerota ha esercitato il diritto di prelazione sull’acquisto di questo immobile. Quello di oggi è un primo passo importantissimo verso la consegna del palazzo marchesale al popolo di Marina di Camerota.

«In questo momento il Comune di Camerota è stato autorizzato con il provvedimento del giudice delle esecuzioni e con il mio parere favorevole alla pulizia di tutta la zona circostante – dice l’avvocato Lanzara -. Quindi oggi come da autorizzazione sono qui perchè devo vigilare sulla pulizia e il sindaco per provvedere a questi adempimenti autorizzati e già stabiliti con tutti gli atti amministrativi».

Le operazioni di pulizia sono già partite. «Abbiamo ricevuto dall’avvocato Lanzara le chiavi come richiesto dall’avvocato Marco Sansone che ringrazio ancora una volta per aver raggiunto l’ennesimo grande risultato per l’ente – afferma Mario Salvatore Scarpitta, primo cittadino di Camerota -. E’ un giorno storico, è un’azione che ci fa sentire ancora più vicini al giorno della consegna definitiva di questo immobile che ha un valore storico, architettonico, culturale e soprattutto affettivo, molto alto per tutti. Seguirò giorno dopo giorno le operazioni, metteremo in sicurezza gli accessi e cercheremo di dare subito lustro e dignità a questo palazzo bellissimo».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019