• Home
  • Cronaca
  • Soddisfazione per tutti, ripristinata l’apertura della strada del Mingardo

Soddisfazione per tutti, ripristinata l’apertura della strada del Mingardo

di Maria Antonia Coppola

Stamattina è stato fatto brillare una parte di roccione pericolante che incombeva sul tratto di strada che da Camerota va a Palinuro, chiuso dal 17 novembre scorso al transito dei veicoli.
L’incombente pericolo di ulteriori cadute di massi di una certa entità è stato arginato, usando dell’esplosivo e altro materiale necessario, sbriciolando e smuovendo quanto restava  a creare preoccupazione. L’operazione, a quanto pare, ben riuscita, ha permesso poi l’intervento delle pale meccaniche per ripulire la zona dai massi fatti venir giù  con l’esplosione e togliere i blocchi di cemento che sbarravano la strada agli autoveicoli.
Dal giorno della frana, a totale carico del Comune, sono stati chiamati i rocciatori, che già dal giorno dopo, anche in condizioni meteo avverse,  sono intervenuti sia per sondare lo stato del costone roccioso, che per mettere in sicurezza l’intero tratto interessato dalla frana.  Dopo circa un mese dall’accaduto, l’amministrazione comunale prende fiato. Dopo un mese di grandi sacrifici, gli studenti e le loro famiglie, i lavoratori pendolari, i commercianti, gli autotrasportatori, i conducenti di autobus, coloro che fanno servizio su autoambulanze, e tutto il mondo che circola su quattro ruote, prendono fiato.
L’assessore Guzzo dichiara al giornaledelcilento.it, quanto segue:
“L’impegno dell’amministrazione comunale, è stato evidenziato, la settimana scorsa in un convegno che si è tenuto in zona, dall’assessore Feola, per il lavoro profuso dal Comune di Camerota.
C’era un pericolo, per questo probabile distaccamento di costone  roccioso, di grande dimensione. Un plauso va fatto ai rocciatori, al geologo D’Avenia, e agli uffici comunali che si sono adoperati in queste due settimane di operazioni. Il pericolo è stato scongiurato, ora si tratta solo di effettuare quelle operazioni di concertazione con la Provincia, che mi auguro e spero che avvengano in tempi brevissimi, per poter ripristinare la strada. Il pressing da parte del Comune verso la Provincia continuerà, ma  per quello che è l’operazione più importante, che è il monitoraggio dell’intera area, ci stiamo attivando con la Regione Campania, per il finanziamento che riguarda sia il versante marino, le spiagge, che l’altro versante del Mingardo”.  Intanto, nel tardo pomeriggio, messo in sicurezza il tratto di strada interessato dalla frana, l’apertura al transito si è ripristinata, con buona pace di tutti.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019