Migliorano progressivamente le condizioni di salute dei due minorenni coinvolti nell’incidente

Le condizioni di salute dei minorenni coinvolti nell’incidente, a Marina di Camerota, migliorano progressivamente. Lo comunicano alcuni familiari al Giornaledelcilento. Domenico De Martino, familiare di uno dei ragazzi, rettifica rispetto alla richiesta di sangue avanzata verso i cittadini di Camerota e pubblicata su questo quotidiano, precisando che i ragazzi non hanno bisogno di sangue e che sono entrambi fuori dalle condizioni critiche. Coglie l’occasione per ringraziare, anche a nome degli altri familiari, quanti si sono resi disponibili ad offrire il proprio contributo. Anche questo giornale, rettificando rispetto alla richiesta che avevamo pubblicato, sollecitata -come detto- dai familiari dei minorenni di Camerota, si congratula con la popolazione di Camerota, per non essersi sottratta rispetto a gesti di solidarietà umana, che in più occasioni ha saputo dimostrare. Segnali positivi dunque per i due giovani che si avviano sulla strada della guarigione. Vicinanza umana è stata dimostrata anche da molti giovani di Camerota che prontamente si sono allertati per offrire il proprio aiuoi ai propri amici, constatando poi, di persona, che le loro condizioni di salute non erano così gravi da richiedere simili interventi. I familiari si dicono ottimisti per il prosieguo delle terapie e delle cure, assicurandosi alla professionalità del personale medico