• Home
  • Cronaca
  • Campania, Ordini Medici contro la Regione: «Negato a tanti diritto tutela salute»

Campania, Ordini Medici contro la Regione: «Negato a tanti diritto tutela salute»

di Marianna Vallone

«Fermo restando il diritto della Regione ad emanare disposizioni restrittive sulla assistenza ospedaliera, qualora lo ritenga indispensabile per far fronte alla emergenza pandemica, riteniamo nostro dovere stigmatizzare che queste disposizioni di fatto portano a negare a un’ampia fetta di persone il diritto alla tutela della salute, che la Costituzione riconosce come diritto fondamentale indipendentemente dalle differenze socio-economiche».

E’ quanto si afferma in un documento diffuso oggi dal Coordinamento regionale degli Ordini dei medici della Campania nel quale si esprime «preoccupazione sulla tenuta del Sistema sanitario».

Nella lettera gli ordini dei medici di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento, stigmatizzano la decisione della Regione Campania, assunta per far fronte all’aumento dei contagi Covid19: «Così è negato il diritto alla salute».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019