• Home
  • Cronaca
  • Campania: stop allevamenti animali in gabbia

Campania: stop allevamenti animali in gabbia

di Redazione

“In Campania gli animali ospitati all’interno degli allevamenti intensivi, non saranno più costretti a vivere chiusi in gabbie, spesso anguste, o stipati in recinti sovraffollati, tra la melma e i loro stessi escrementi”.  Lo annuncia il presidente della Commissione speciale Aree Interne e consigliere regionale, Michele Cammarano che ha firmato una mozione approvata ieri all’unanimità dal Consiglio regionale.

“Metteremo fine a un fenomeno di autentico maltrattamento perpetrato da troppi anni. Un risultato – secondo Cammarano – conseguito grazie anche alla sensibilità dell’assessore regionale all’Agricoltura, in linea con l’iniziativa “End the Cage Age” (Stop all’Era delle Gabbie), che ha visto la consegna alla Commissione europea di 1 milione e 400mila firme raccolte negli Stati membri dell’Unione (90mila delle quali raccolte in Italia)”. 

Da un recente rapporto dell’Istituto per le politiche ambientali europee viene evidenziato che la fine dell’uso delle gabbie renderebbe l’agricoltura più sostenibile, migliorando le condizioni di lavoro nelle zone rurali. “A trarne vantaggio – conclude il consigliere regionale – sarà anche la reputazione delle nostre filiere alimentari e dei nostri prodotti sui mercati internazionali”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019