Capaccio Paestum, giovedì l’inaugurazione dell’ex tabacchificio

di Antonio Vuolo

Si terrà giovedì 25 novembre, alle ore 10.00, la cerimonia di inaugurazione dell’ex Tabacchificio. Il sindaco Franco Alfieri, con il taglio del nastro, consegna alla Comunità di Capaccio Paestum il prestigioso immobile di Cafasso, esempio di archeologia industriale dall’importante valore storico-culturale, dando contestualmente avvio alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

«Con l’inaugurazione dell’ex Tabacchificio inizia una nuova storia per la nostra Città – dichiara Alfieri – L’amministrazione che ho l’onore di guidare consegna alla collettività un contenitore prestigioso da utilizzare per attività di pubblico interesse, eventi, manifestazioni fieristiche. Non a caso, il taglio del nastro coincide con l’avvio della XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Abbiamo fatto una corsa contro il tempo per mettere finalmente a disposizione della BMTA una sede prestigiosa e definitiva, creando anche un legame simbolico tra l’archeologia industriale di inizio ‘900 e l’antica archeologia della Magna Grecia. Siamo entrati nella disponibilità dell’immobile solo cinque mesi fa, a fine giugno, e abbiamo lavorato senza sosta per portare a termine i lavori di messa in sicurezza, bonifica dell’amianto, adeguamento e valorizzazione dello stabile per un suo riuso sostenibile – continua Alfieri – Capaccio Paestum meritava un contenitore all’altezza del suo prestigio, capace di ospitare eventi di levatura nazionale e internazionale in grado di permettere anche una destagionalizzazione del turismo che possa offrire alla Città e al territorio cilentano nuove opportunità di lavoro. Un altro impegno è mantenuto, l’ennesima sfida è vinta».

Era lo scorso aprile quando il Comune di Capaccio Paestum, accogliendo l’invito del Curatore del fallimento “Vecchio Borgo Srl”, ha partecipato e si è aggiudicato l’asta per la locazione dell’immobile, compiendo così solo il primo passo verso il futuro acquisto dell’ex Tabacchificio di Cafasso, entrato nella piena disponibilità del Comune alla fine dello scorso mese di giugno. Dopodiché l’amministrazione, espletate le procedure necessarie, ha dato avvio all’inizio di ottobre a una serie di lavori di adeguamento, pulitura e manutenzione degli ambienti interni ed esterni necessari ai fini dell’agibilità della struttura nonché della sua valorizzazione. Una corsa contro il tempo portata avanti senza intoppi fino al taglio del nastro di giovedì.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019