Capaccio punta al turismo ecosostenibile e finanzia progetto per la rete dei sentieri

123
Infante viaggi
Franco Alfieri

di Antonio Vuolo

Il territorio di Capaccio Paestum è pronto a dotarsi di una rete sentieristica in grado di migliorare la fruibilità dei percorsi e di accrescere l’offerta di turismo ecosostenibile. L’iniziativa, promossa dall’associazione Geo Trek, ha trovato l’interesse dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri, che con una delibera di Giunta ha approvato e finanziato il progetto esecutivo.

La Rete sentieristica sarà organizzata secondo le linee guida dettate dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e si snoderà in un’area territoriale non certo priva di elementi in grado di attrarre quanti amano l’escursionismo. L’obiettivo è quello di rendere i sentieri pienamente fruibili attraverso interventi di catalogazione, di manutenzione e di predisposizione di segnaletica e tabelle descrittive.

  • assicurazioni assitur

«La nostra Amministrazione – è il commento del sindaco Alfieri – è particolarmente attenta a tutto ciò che può valorizzare il territorio senza pregiudicare l’ambiente. Personalmente, ritengo che una Rete di sentieri bene organizzata possa stimolare la crescita dell’offerta di turismo ecosostenibile di Capaccio Paestum, guardando a quella nicchia di mercato, composta da appassionati di trekking e di attività sportive all’aria aperta, che pratica turismo naturalistico per dodici mesi all’anno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro