Carfagna attacca Renzi: «I meridionali gli insegnano significato di dignità, lui faccia lo stesso»

«Fa sorridere, per non dire ridere, Matteo Renzi che da Tokyo riflette sulle emergenze del Sud Italia, senza evidentemente sapere di cosa parla e liquidando con fastidio, arroganza e sufficienza una questione che meriterebbe invece umiltà, capacità di ascolto e consapevolezza dei problemi da affrontare». A dirlo è Mara Carfagna, esponente di Forza Italia, in un post pubblicato su Facebbok. Per la parlamentare, portavoce del Gruppo di Forza Italia alla Camera, è assurdo che il premier, in visita ufficiale in Giappone, parli di qualcosa «che non conosce». «Se il nostro Premier conoscesse davvero il Mezzogiorno ed i meridionali, – tuona la Carfagna – saprebbe che, nonostante la drammatica situazione raccontata anche dai dati della Svimez, le persone del Sud le maniche se le sono già rimboccate da tempo affrontando quotidianamente mancanza di lavoro, povertà e disagi con una dignità immensa e senza fare alcun piagnisteo vanno avanti giorno dopo giorno». E l’affondo: « Le maniche è giusto che ora se le rimbocchino Renzi ed i suoi Ministri, assumendosi la responsabilità di non sottovalutare le tante questioni irrisolte di questa parte d’Italia in cui il Primo Ministro viene raramente e solo per visite “spot”, come il 14 agosto di un anno fa, quando promise di risolvere il caso Bagnoli che, invece, è ancora aperto».

©Riproduzione riservata