Casal Velino sul podio di Comuni Ricicloni 2015, sindaco: «Risultato come coronamento di una politica convinta»

Con oltre l’80 per cento di raccolta differenziata, Casal Velino è stato nominato «Comune Riciclone 2015». La premiazione si è svolta il 07 luglio a Roma, nell’ambito della ventiduesima edizione del concorso di «Legambiente», patrocinato dal ministero per l’Ambiente che si occupa di premiare gli amministratori e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella raccolta e gestione dei rifiuti. La conferma del risultato è il frutto di un intenso lavoro portato avanti dall’amministrazione comunale. Le iniziative di sensibilizzazione con le scuole, il piano di comunicazione: “Differenziata, la raccolta che ti regala il futuro”, l’efficienza dell’isola ecologica «ieschi», l’attività di informazione portata avanti dai volontari del servizio civile nazionale ed il lavoro degli operatori ecologici hanno permesso di ottenere questo riconoscimento per il quarto anno consecutivo. Ma i veri protagonisti sono i cittadini, residenti e frequentatori abituali, che hanno collaborato attivamente per rendere Casal Velino una comunità virtuosa, all’avanguardia e rispettosa dell’ambiente. Ancora una volta, Casal Velino è l’unico comune costiero presente ai primi posti nella classifica nazionale nonostante i notevoli problemi di gestione legati ai flussi turistici e alle frequenti attività ed iniziative estive. Tutto ciò rappresenta per gli abitanti di Casalvelino ed i turisti uno stimolo a continuare sulla strada intrapresa, al fine per garantire un ambiente protetto e salvaguardato. «Tutelare l’ambiente in regione Campania – afferma Silvia Psiapia, sindaco di Casalvelino – deve necessariamente significare fare i conti con la problematica rappresentata dalla gestione dei rifiuti, e noi su questo tema abbiamo investito un lavoro che va avanti da anni, già dalla scorsa amministrazione. Abbiamo un centro di raccolta, degli strumenti che ci consentono operazioni di riciclo e riutilizzo delle materie e anche diversi strumenti di smaltimento. Questo-conclude il sindaco- è un risultato che va a segnare un coronamento di una politica convinta che eseguiamo da tempo».

©Riproduzione riservata