Caselle in Pittari, asino cade nel pozzo: salvato dai vigili del fuoco

di Maria Emilia Cobucci

Fanno tenerezza le immagini che arrivano da Caselle in Pittari dove un asino è precipitato in un pozzo. L’animale in seguito alla caduta è rimasto incastrato all’interno delle mura della cavità profonda oltre quattro metri e senza avere alcuna possibilità di risalita. A salvare la vita dell’animale ci hanno pensato i vigili del fuoco del distaccamento di Policastro Bussentino diretti dal caposquadra Aldo Santoro e Umberto Esposito, informati tempestivamente dell’accaduto.

Giunti sul posto i caschi rossi hanno dapprima provveduto a svuotare il pozzo, al cui interno era presente dell’acqua, e poi hanno proceduto alle operazioni di recupero dell’asino. Dopo essersi calati nella cavità, i pompieri hanno imbracato l’animale per poi tirarlo in superficie con una pala meccanica messa a disposizione da un abitante del posto. Fortunatamente l’asino non ha effettuato nessun movimento brusco durante le operazioni di salvataggio che come si può vedere dalle immagini sono andate a buon fine. Solo tanto spavento per l’animale che però è riuscito a salvarsi (guarda il video).

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019