Caso di legionella a Buonabitacolo, donna ricoverata

di Pasquale Sorrentino

Una donna di Buonabitacolo è ricoverata, ma è in buone condizioni, perché colpita da legionella. E’ il secondo caso, noto, nel giro di poco più di un anno e mezzo. L’altro episodio, nel gennaio del 2020, fu tragico e portò alla morte di un imprenditore di 60 anni. La donna sta bene ed è ricoverata nel reparto di pneumatologia di Polla. Sul caso stanno portando avanti gli accertamenti l’Asl e il Dipartimento di prevenzione diretto da Rosa d’Alvano. Secondo quanto riferito i due casi non sarebbero collegati. “Lo scorso primo settembre, nel nostro territorio comunale, si è riscontrato un caso di legionella. La paziente sta bene ed è seguita dal personale sanitario di Polla”, ha comunicato il sindaco Giancarlo Guercio. “La responsabile del settore, Dott.ssa D’Alvano, ha affermato che si tratta di un caso isolato che non desta preoccupazioni per la popolazione”, ha concluso il primo cittadino.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019