Caso legionella, dall’ospedale: «Nessun pericolo contagio»

Nella foto l'ospedale di polla
Infante viaggi

«In riferimento al caso di infezione da legionella verificatosi all’ospedale “Luigi Curto” di Polla, che domenica ha portato al decesso di un paziente, l’Asl Salerno comunica di aver effettuato gli opportuni accertamenti, in base ai quali è risultato che il caso non è frutto di infezione nosocomiale». Lo rendono noto i vertici dell’Asl di Salerno che aggiungono: «Sono state inoltre espletate tutte le procedure di monitoraggio previste. Al fine di informare opportunamente la popolazione, si ritiene utile ricordare che per questo tipo di infezione non esiste alcun pericolo di contagio da persona a persona. La Direzione, infine, esprime la propria vicinanza ai familiari del paziente deceduto per la grave perdita».

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur