Castellabate, anziani costretti a lunghi spostamenti per vaccinarsi

di Antonio Vuolo

«Avendo ricevuto in questi giorni molte proteste da parte di cittadini che mi hanno rappresentato il reale disagio che dovranno affrontare soggetti ultraottantenni per potersi vaccinare in quanto, a seguito di prenotazione, sono stati convocati presso l’Ospedale S. Luca di Vallo della Lucania, stamattina mi sono preoccupata di evidenziare il problema alla Direzione Generale dell’Asl – dichiara il sindaco facente funzioni di Castellabate, Luisa Maiuri – Ho ricevuto assicurazione che d’ora in poi tutti gli ultraottantenni saranno chiamati per la somministrazione del vaccino presso l’Ospedale di Agropoli. Coloro che hanno già ricevuto convocazione saranno ricontattati per avere nuova data».

«È evidente – ha aggiunto Maiuri – che questo comporterà qualche giorno di ritardo nell’effettuazione della vaccinazione ma eviterà agli anziani una vera e propria trasferta poco agevole. Ho ancora richiesto di attivare sul nostro territorio un punto vaccinale che possa essere anche riferimento per i Comuni più prossimi».

©Riproduzione riservata