• Home
  • Ambiente
  • Castellabate green, il Comune aderisce a un progetto per il trattamento dei rifiuti marini

Castellabate green, il Comune aderisce a un progetto per il trattamento dei rifiuti marini

di Antonio Vuolo

Castellabate aderisce al progetto “Una rete di pesca per la filiera dei rifiuti marini” con l’obiettivo di individuare una procedura tecnico-organizzativa ed amministrativa volta alla definizione e sviluppo di filiere per il trattamento dei rifiuti marini.Il Comune condividerà informazioni riguardo all’attuale organizzazione della raccolta e smaltimento dei rifiuti provenienti dall’attività della pesca e supporterà le attività di sperimentazione relative alla raccolta dei rifiuti marini. 

Nello specifico, verrà messa a disposizione la banchina nel porto di San Marco per l’attracco delle imbarcazioni partecipanti al progetto, delle apposite aree per raccolta rifiuti, e il servizio di smaltimento rifiuti marini raccolti.

«Si tratta di un progetto che apporterà dei grossi benefici per il nostro turismo e il nostro territorio visto che consentirà il recupero effettivo del materiale galleggiante nel nostro bellissimo mare. Sarà il primo grande passo per lo sviluppo di vere e proprie filiere per il trattamento dei rifiuti marini» dichiara il sindaco, Marco Rizzo.

«Abbiamo il dovere di curare e preservare le bellezze del nostro territorio, in particolare le acque del nostro mare. Questo progetto permetterà di sensibilizzare tutti al tema dei rifiuti marini attraverso la condivisione di buone pratiche e lo sviluppo di una vera e propria filiera dei rifiuti marini» conclude l’assessore all’ambiente Nicoletta Guariglia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019