Castellabate, minoranza fa ricorso: così la decadenza del sindaco davanti al Tar

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

La decadenza del primo cittadino di Castellabate, Costabile Spinelli, finisce davanti al TAR. I giudici amministrativi ne discuteranno in camera di consiglio il prossimo 9 settembre a seguito del ricorso presentato dai consiglieri comunali di minoranza Alessandro Lo Schiavo, Marzo Rizzo, Luigi Maurano e Caterina Di Biasi, rappresentati dall’avvocato Adriano Tortora. Oggetto della discussione l’escamotage usato dal primo cittadino per candidarsi al consiglio della Regione Campania. Il sindaco, infatti, ha presentato ricorso contro l’Ente da lui stesso amministrato, per una multa comminatagli dalla Polizia Locale, facendo così emergere una situazione di incompatibilità secondo il Testo Unico degli Enti Locali. In questo modo, potrà candidarsi, evitando il commissariamento del Comune. Ma la minoranza non ci sta e da qui il ricorso contro la delibera con cui il Consiglio comunale ne ha preso atto.

  • Vea ricambi Bellizzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi