Castellabate, screening di massa nelle scuole: 4 positivi

di Antonio Vuolo

«Dati incoraggianti e ci auguriamo per lo screening in programma domani di averne altri ancor più incoraggianti. Abbiamo fortemente voluto effettuare questi tamponi prima del rientro a scuola. Da qui, la necessità di emanare, anche se in tarda serata, un’ordinanza urgente per la temporanea sospensione delle lezioni in presenza. Quello che noi abbiamo a cuore è la salute di tutti, soprattutto dei bambini. Nessuna scelta avventata o scellerata e tanto meno illogica». A rendere noti i dati dello screening nella popolazione scolastica di Castellabate è il sindaco Marco Rizzo.

«Con forte senso di responsabilità e consapevolezza, abbiamo agito chiudendo le scuole in via precauzionale, evitando però quello che sarebbe invece successo tornando a scuola. Abbiamo evitato gli ulteriori contagi che ci sarebbero stati in ambito scolastico già da domani. Ci tengo a ringraziare tutti gli operatori che anche oggi hanno collaborato con noi per effettuare tutti i tamponi. In particolare, ringrazio l’associazione Tommy 125 per l’impegno profuso. Ricordo intanto che domani lo screening, sempre a partire dalle ore 15:00, sarà rivolto agli alunni della scuola primaria di San Marco, della scuola secondaria di primo grado di San Marco, Castellabate e Santa Maria, nonché tutto il personale docente e ATA», afferma il sindaco Marco Rizzo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019