• Home
  • Attualità
  • Castellabate, sede Marinai d’Italia intitolata ai caduti del sommergibile Velella

Castellabate, sede Marinai d’Italia intitolata ai caduti del sommergibile Velella

di Antonio Vuolo

La sede della Sezione di Santa Maria di Castellabate dell’associazione nazionale Marinai d’Italia è stata intitolata ai caduti del sommergibile Velella, silurato nelle acque a largo di Punta Licosa il 7 settembre 1943, durante la Seconda Guerra Mondiale. La cerimonia si è svolta ieri mattina. Erano presenti Autorità militari e civili, nonché i labari di numerosi gruppi ANMI della Regione Campania. Presente alla cerimonia anche il primo cittadino, Marco Rizzo, e diversi amministratori locali.

La targa “Caduti Regio Sommergibile Velella” è stata benedetta dal parroco Don Roberto Guida. Nel corso della toccante ed emozionante cerimonia, sono stati menzionati tutti i componenti del sommergibile, affondato a largo di Punta Licosa il 7 settembre 1943. Tra i presenti, l’avvocato Agostino Feleppa, figlio del caduto Eudecchio Feleppa, capo di III classe MM imbarcato sul Velella.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019