• Home
  • Cronaca
  • Macellazione clandestina sequestrata un’azienda

Macellazione clandestina sequestrata un’azienda

di Rito Ruggeri

Due persone sono state denunciate a Castellabate dai carabinieri per il reato di macellazione clandestina. E’ il risultato di una operazione congiunta dei carabinieri di Agropoli e del nucleo dell’ispettorato del Lavoro di Salerno.
I controlli, ai quali hanno preso parte anche i carabinieri del Nas di Salerno, hanno riguardato un’azienda agricola di Santa Maria di Castellabate che avrebbe effettuato macellazione clandestina e commercializzazione di animali in locali privi delle previste autorizzazioni.
Scoperta anche la presenza di un minorenne al lavoro.
Sono stati denunciati il titolare dell’azienda, un 52enne del posto al quale è stato anche notificato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, ed un commerciante di Salerno di 43 anni. Contestate inoltre violazioni amministrative per un totale di oltre 25 mila euro. Il fabbricato che ospita l’azienda è stato sequestrato. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019