• Home
  • Cronaca
  • Catania, chiede foto hard a 13enne della provincia di Salerno: sedicenne in comunità

Catania, chiede foto hard a 13enne della provincia di Salerno: sedicenne in comunità

di Pasquale Sorrentino

La Sezione di Salerno del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Campania ha dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare, con la quale è stata disposta la misura del collocamento in comunità nei confronti di un sedicenne residente a Catania. L’indagato risulta gravemente indiziato di violenza sessuale ai danni di un tredicenne residente nella provincia di Salerno, violenza che sarebbe stata compiuta attraverso il social network Instagram.

Le indagini informatiche e le analisi tecniche eseguite sui device sottoposti a sequestro, hanno consentito alla sezione della polizia Postale di Salerno di individuare l’utilizzatore del profilo Instagram che mediante contatti telematici, avrebbe contattato la giovane vittima salernitana e carpendone la fiducia avrebbe costretta ad inviargli foto e video che la ritraevano nuda nelle sue parti intime.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti della procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Salerno «si tratta di uno dei più frequenti casi in cui indagato e vittima non si conoscono se non virtualmente e che quindi risulta caratterizzato da una totale assenza di contatti per così dire fisici tra i due protagonisti. Indiscutibilmente, la vicenda contemplata nel provvedimento cautelare ieri eseguito è sintomatica di un sensibile aumento degli episodi criminali a sfondo sessuale commessi dai minori ai danni di loro coetanei attraverso la rete internet».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019