Categorie a rischio, tutti negativi i 200 tamponi a Caselle in Pittari

Infante viaggi

««Con particolare soddisfazione annuncio ufficialmente che lo screening di massa, eseguito il 29 maggio alle categorie più esposte, ha registrato esito negativo per tutti coloro a cui era  rivolto». Ad annunciarlo è il sindaco di Caselle in Pittari, Giampiero Nuzzo. Duecento i tamponi effettuati a ristoratori, titolari di attività, dipendenti ecc. «Un risultato importante che testimonia ancora una volta il grande ed impegnativo lavoro svolto dall’amministrazione comunale di Caselle in Pittari, a tutela della salute dell’intera comunità, nella fase più delicata ed emergenziale dell’epidemia da Coronavirus». «Rinnovo ancora una volta il mio personale ringraziamento ai volontari della Protezione Civile, – aggiunge il primo cittadino – per la preziosa e gratuita collaborazione offerta, e al senso civico mostrato da parte dei nostri concittadini nel comprendere che quanto è stato fatto era solo nel loro esclusivo, e per noi doveroso, interesse».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur