Pisciotta: il sindaco continua a richiedere aiuti e scrive pure a Berlusconi

Pare che non abbiano ricevuto risposte concrete e chiare gli appelli lanciati nei giorni scorsi da Cesare Festa, in merito ai mancati interventi di messa in sicurezza da parte degli Enti territoriali preposti da due anni a questa parte. La zona a più alto rischio è quella dell'ex ufficio postale in località Foresta.

Oggi la riunione con i rappresentanti del territorio istituita dal Comitato Pro Ospedale

Alle ore 18:30, presso la Sala Riunioni dell'ospedale di Roccadaspide, si svolgerà una riunione con i rappresentati del territorio, sindaci e consigli comunali, medici - pro-loco e associazioni culturali per discutere dell'uscita dell'ospedale dall'emergenza.

Da Napoli a San Giovanni a Piro: deferiti 4 giovani all’autorità giudiziaria

7 involucri di cellophane, da circa 15 grammi ciascuno contenenti marijuana. Ecco quanto rinvenuto dai Carabinieri della Compagnia di Sapri e dal Personale della Stazione di San Giovanni a Piro in seguito alla perquisizione di 4 giovani napoletani tra i 24 ed i 34 anni. Le indagini continuano. Non si escludono legami con personaggi del posto.

Legambiente stila le eco-città. In Campania meglio Salerno, malissimo Napoli

Non è entusiasmante per le città italiane il quadro disegnato dalla XVI edizione di “Ecosistema urbano di Legambiente”, il rapporto annuale realizzato in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 ore. Le città italiane sono sempre più invivibili. Il Sud arretra rispetto al Nord. Il Mezzogiorno decisamente è meno attento a politiche ambientali e di sostenibilità.

La faggeta monumentale non sarà tagliata: richiesto indennizzo-premio al Parco Nazionale

Nel 2007 una delibera della giunta comunale incaricava a due ingegneri forestali di redigere un progetto di taglio dei faggi. Il Codacons di Sala Consilina e il "Comitato 1 Agosto 2006" di Monte San Giacomo facevano appello alle istituzioni per scongiurne il taglio. Oggi, il parere del prof. Antonio Saracino, dell'Università degli Studi "Federico II" di Napoli, salva la faggeta secolare che vanta esemplari di dimensioni anche monumentali (superiori al metro di diametro a petto d'uomo).

Vallo della Lucania: arrestato ex direttore delle poste per peculato

E' arrivato l'ordine di custodia cautelare in carcere per l'ex direttore delle Poste di Massa di Vallo della Lucania dalle mani lunghe. All'alba i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania - agli ordini del Capitano Campa e coordinati dal Sostituto Procuratore Renato Martuscelli - hanno proceduto all'arresto.

Fiamme in un sottotetto. Paura in un’abitazione

Gli inquilini terrorizzati hanno dapprima cercato di domare le fiamme, per poi accorgersi che l'incendio si stava propagando a dismisura. Allertati i Vigili del fuoco che hanno spento le fiamme in breve tempo ed hanno controllato la struttura, facendo le dovute verifiche. La vicenda si è conclusa senza nessun ferito.

Donati gli organi di Antonio, giovane vittima di un incidente stradale

Una giovane vita che muore, altre che riescono a superare il dolore grazie alla donazione di organi. Un atto di generosità che premia un valore per la vita, quello avvenuto nella primissima mattinata all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

Vallo della Lucania: il 29 ottobre, convegno sul tema ” cancro conoscerlo per combatterlo”

L'associazione benefica " Angelo Rizzo " e l'unità operativa complessa oncologica dell'ospedale di Vallo della Lucania oraganizzano un covegno sul tema " cancro conoscerlo per combatterlo ". Numerosi saranno gli interventi di dirigenti medici specializzati nella materia.

Auto in fiamme. C’è dolo, indagano i carabinieri

I Carabinieri di Agropoli indagano sull'incendio che sembra di origine dolosa. Insieme alla carcassa dell'auto, i militari hanno trovato una tanica contenente del liquido infiammabile.

ULTIME NOTIZIE

POPOLARI