18.8 C
Camerota
01 Ottobre 2020

Vallo della Lucania: il vescovo-impresario denunciato all’Antitrust

E' stato definito presule testardo ma operoso. Infatti. Al magazine "Den- Il mensile del denaro" il vescovo di Vallo della Lucania fece ai fedeli una promessa niente male che il titolista riassunse così in cima all'articolo: "Con l'aiuto di Dio vi rifaccio il Cilento".

Una nuova offerta assistenziale in favore dei bambini Down nella nostra ASL

In collaborazione con l'Università FedericoII di Napoli, il Servizio Materno-Infantile della ex SA/3 ha avviato da qualche mese una rivoluzionaria innovazione nell'offerta assistenziale in favore dei bambini Down. Per la prima volta anche nella nostra ASL, i bambini Down avranno la possibilità di fruire di un innovativo programma di abilitazione denominato: Carolina Curriculum for infants and Toddlers with Special Need destinato alla fascia d'età 0 - 3 anni e centrato sul coinvolgimento dei genitori.

Camerota, sorpresa una banda di teppisti tra i 15 e i 17 anni. Lanciavano...

In queste notti di fine estate, continuano gli episodi di teppismo. "Zero controlli da parte delle forze dell'ordine, si sono viste poche volte quest'estate e sempre in zona porto per far terminare le feste organizzate dai lidi. Unica zona di divertimento per noi giovani", affermano alcuni ragazzi.

Camerota, doppio incendio nella frazione Marina. Si sospetta che ad innescare i roghi sia...

Un rogo ad est e l'altro ad ovest hanno tenuto impegnati molti militari e parecchi volontari nel pomeriggio di questa fine d'estate. Il giornaledelcilento.it è stato il primo ad arrivare su entrambi i posti, e prontamente ha raccolto pareri e testimonianze e ha catturato tutte le immagini degli incendi.

Camerota: Il “caso” delle soste selvagge. Smentita del comandante della polizia municipale

"Adesso fioccano le multe? Hanno costruito un caso tanto per scrivere qualcosa" Il comandante della polizia municipale pronto a dimostrare il lavoro svolto durante l'estate, in risposta al secondo articolo apparso oggi sul "Corriere del Mezzogiorno". Sono trent'anni che i vigili urbani presiedono il Mingardo, volenti o nolenti, d'estate vestono più divise in cinque soltanto. Nell'intervista ci dice ...

Fiume Sele: la forestale sequestra tre ettari di terreno

Continuano i casi legati alla mancanza di rispetto della natura. Tocca al fiume Sele, questa volta, che è stato vittima di uno scarico abusivo di materiali di scarto che ne hanno deviato il corso.

Agropoli: Trentova fra rifiuti e frane

Trentova, una delle zone più rinomate a livello paesaggistico e naturalistico del Cilento, non è esime da episodi deplorevoli quali l'abbandono da parte delle istituzioni su questioni come sicurezza e lotta all'inquinamento.

Primo round di manifestazioni contro i 2000 tagli dei precari docenti e non docenti...

Fino al primo pomeriggio di ieri sette persone hanno presidiato il tetto della sede dell'ufficio scolastico provinciale a via Monticelli, a Fuorni. 2000 i tagli  nella provincia di salerno per i precari della scuola che faranno collassare economicamente moltissime famiglie. Circa 150 i precari che hanno iniziato le  proteste insieme agli occupanti dell'ex provveditorato agli studi. Si annunciano intanto altre manifestazioni.

Marina di Camerota: I-Ken, l’associazione per i diritti gay, incontra le istituzioni locali sul...

Dopo gli insulti sulla spiaggia del Troncone,  il presidente dell'associazione napoletana per i diritti gay, Carlo Cremona, incontra la capitaneria di porto e gli assessori comunali Calicchio e Guzzo. Necessario, dopo l'ennesima aggressione a coppie gay, mobilitare tutte le forze politiche ed istituzionali per debellare l'omofobia. Uno stop sociale all'arroganza e alla violenza. La cultura dovrà essere uno strumento indispensabile, e I-Ken mette a disposizione le proprie idee ed i propri progetti.

Il sì dei medici cattolici alla pubblicazione di stipendi e curricula

  Secondo la Legge Brunetta, veterinari, dirigenti medici, biologi, chimici, fisici, psicologi e farmacisti che lavorano negli ospedali pubblici devono pubblicare i dati relativi ai redditi, al curriculum e alle assenze. "Una misura etica e all’insegna della trasparenza” afferma Luigi Petraglia, presidente della sezione cilentana dell’Associazione Medici Cattolici Italiani.   

ULTIME NOTIZIE

POPOLARI