• Home
  • Attualità
  • Chiusi lungomare e piazze a Sapri. Gentile: «Serve rigore per ritorno alla normalità»

Chiusi lungomare e piazze a Sapri. Gentile: «Serve rigore per ritorno alla normalità»

di Redazione

di Maria Emilia Cobucci

Aree pubbliche, villa comunale, giardini pubblici lungomare e piazze chiuse anche nella città di Sapri. Dopo la nuova ordinanza emanata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Antonio Gentile ha provveduto alla chiusura immediata di tutte le aree pubbliche. Una disposizione, quella regionale, necessaria per abbassare l’indice di positività arrivato oltre la soglia del 10%.

Troppo i casi registrati nelle ultime settimane all’interno del territorio regionale anche se nel Golfo di Policastro dall’inizio della pandemia poche sono state le situazione che hanno destato particolare preoccupazione.

Nonostante questo però la Città di Sapri, uno dei centri più importanti del Golfo, ha adottato tutte le misure previste dal Governatore De Luca.

«Abbiamo dato seguito all’ordinanza regionale numero 7 – ha dichiarato il Sindaco di Sapri Antonio Gentile -. È necessario mantenere alta l’attenzione e continuare a monitorare l’evolversi della situazione epidemiologica. È un momento molto delicato quindi oggi più che mai è importante seguire la strada del rigore per poter ritornare il prima possibile alla piena normalità. Speriamo che questo è l’ultimo sacrificio che chiediamo ai nostri cittadini. Passata questa terza ondata è auspicabile che si faccia una differenziazione per territori ma questo lo lasciamo decidere alla comunità scientifica e alle istituzioni che ne hanno competenza».

Per quanto riguarda la stagione estiva che si sta avvicinando «è importante non commettere passi falsi e perseguire le strade che permetteranno le riaperte di molte attività», ha poi affermato Gentile. «La chiusura in questo periodo di alcune attività commerciali, programmata dal Governo Draghi, combinata alla somministrazione più celere dei vaccini darà una maggiore tranquillità per affrontare i mesi estivi e riprendere successivamente la nostra quotidianità», ha infine chiosato il Sindaco.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019