Cicerale, completati lavori su Sp 83. Strianese: rischiava isolamento

Infante viaggi

Sono terminati i lavori urgenti sulla SP 83 per la messa in sicurezza al km 8+200 nel Comune di Cicerale. “L’intervento era iniziato a fine febbraio – afferma il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – poi interrotto per il lockdown. In concreto è stata demolita parte della piattaforma stradale fino alla profondità di metri 3,50, poi è stata realizzata una soletta in c.a con doppia rete in acciaio su cui successivamente è stata montata una gabbionata a lato valle di altezza pari a metri 3,00.

Quindi c’è stato il ripristino del piano viabile con l’impiego di conglomerati bituminosi (binder per risagomature e tappetino per strato di usura), il rifacimento della segnaletica orizzontale e installazione di barriera di sicurezza laterale con realizzazione di una cunetta in c.a. a lato monte per il regolare convogliamento delle acque meteoriche.

Il paese rischiava l’isolamento se non fossimo intervenuti con questi lavori di somma urgenza. La SP 83 ha un’importanza rilevante perché collega Cicerale con la zona industriale di Agropoli e con la SS 18 in località Mattine.

  • assicurazioni assitur

I lavori, coordinati dal settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, con il supporto del Consigliere delegato alla Viabilità, Antonio Rescigno, hanno il costo complessivo di 70 mila euro e sono stati finanziati con fondi regionali. Ringrazio la Regione Campania e in particolare il Presidente On. Vincenzo De Luca, che attraverso questi finanziamenti ci permette di mettere in sicurezza la nostra rete viaria. In questo caso ci ha consentito di intervenire su un tratto di strada che da anni presentava una limitazione al traffico su una sola corsia.

La Provincia di Salerno sta lavorando con grande slancio per riaprire tutti i cantieri sul territorio, è il momento di ripartire dopo l’emergenza epidemiologica che ha portato alla grande crisi economica e sociale che paralizza tutto il Paese. Sviluppo e lavoro sono fondamentali per le nostre comunità, questa è la nostra priorità.”

RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur