Cilentana, Lombardi stila report: «Lavori proseguono, ritardo su tabella di marcia?»

Infante viaggi

«Pile e pulvini, con baggioli eseguiti, al 9 ottobre lavorazioni notturne non in atto, non si capisce il perché, e inizio varo delle travi che oggi stanno iniziando a giungere in cantiere, ritardo su tabella di marcia di 3 anni e oltre 7 giorni dalle prime notizie di arrivo in cantiere?». A stilare un breve report della situazione sulla Sp 430 è il direttore dei lavori per le grandi opere infrastrutturali Luca Lombardi, dopo un breve sopralluogo nel cantiere. Nel tratto tra Agropoli Sud e Prignano Cilento i lavori proseguono, ma non saranno ultimati entro il prossimo mese come invece è stato più volte annunciato.

«Da ora osserverò il tempo di posizionamento travi, il metodo di varo e le sistemazioni delle piste, oltre alle autorizzazioni varie che sono state richieste o giunte in ritardo? – spiega l’ingegnere su Facebook – Un pensiero di vicinanza e amara tristezza per le conseguenze tragiche, nonostante le diverse cose viste e denunciate sui giornali e in TV, per far sì che l’opera procedesse correttamente, con personale, mezzi idonei e tecnici in numero adeguato per evitare incidenti e rispetto dei tempi e altro». Il riferimento è all’operaio di 48 anni di Portico, rimasto ferito mentre lavorava in uno dei cantieri lungo la strada provinciale 430 Cilentana. L’uomo sarebbe stato improvvisamente raggiunto ad un occhio da una scheggia della trivellatrice. 

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur