• Home
  • Comuni
  • Ascea
  • «Cilento Act», i giovani cilentani firmano un manifesto per il territorio

«Cilento Act», i giovani cilentani firmano un manifesto per il territorio

di Antonio Vuolo

Dall’impegno di un gruppo di giovani attivi sul territorio, in ambito politico, associazionistico e movimentistico, nasce il “Cilento Act”: un vero e proprio manifesto con l’obiettivo di far avvicinare le ragazze e i ragazzi lontani e disinteressati alla vita pubblica, sia a livello locale che nazionale, offrendo idee e proposte su tematiche fondamentali quali ambiente, turismo, lavoro, sanità, trasporti, legalità, cultura ed istruzione.

Il Comitato Promotore del “Cilento Act” è composto da giovani, tutti Under 35, da sempre attenti e sensibili alle problematiche della loro terra. Si tratta di: Adriano Maria Guida, consigliere comunale di Pollica; Angela D’Angelo, consigliere comunale di Ascea, Andrea Rinaldi, attivista politico; Alessio Mazzaro, attivista politico; Nicola Di Matteo, associazione AltroSpazio; Alessandro Abbruzzese, associazione Cilento Youth Union; Carmine Palimento, Legambiente Circolo “Ancel Keys” Torchiara – Alto Cilento; Antony Cammarano, Cilento Clean Up.

Il documento, che ha già raccolto numerose adesioni, si può sottoscrivere online sul portale www.cilentoact.it oppure sul profilo instagram @cilentoact. Il manifesto, che offre una visione di futuro legata alla prospettiva del bene comune e dello sviluppo territoriale, sarà sottoposto, al termine delle elezioni politiche, all’attenzione dei futuri eletti componenti del Parlamento, al fine di trovare delle soluzioni concrete alle problematiche che vive quotidianamente il nostro territorio

“La partecipazione giovanile rappresenta il perno su cui è strutturato il “Cilento Act”, che non vuole solo limitarsi a descrivere gli atavici problemi che affliggono la nostra terra o a rappresentare un mero manifesto ideologico, bensì esso tenta di proporre delle soluzioni concrete” spiegano i promotori. Ambiente, turismo, lavoro, sanità, trasporti, legalità, cultura ed istruzione sono gli 8 punti sui quali si fonda il “Cilento Act”, con i giovani attori protagonisti di un cambiamento che dovrà necessariamente passare attraverso un nuovo paradigma nei rapporti con le Istituzioni.

“Non è un semplice manifesto, ma un movimento aperto a tutte le ragazze e i ragazzi che vorranno dare il proprio contributo con le loro idee e proposte – concludono i promotori – Cominciando dalla sottoscrizione del presente documento, nei prossimi mesi procederemo a creare spazi per vivere insieme momenti di discussione e confronto. L’impegno di coloro che hanno pensato il manifesto e di coloro che lo sottoscriveranno sarà quello di verificare che le proposte vengano effettivamente poste in essere. “Cilento Act” vuole rappresentare la voce dei giovani che hanno deciso di non arrendersi, lottando per rendere migliore il proprio territorio. Agiamo, il futuro è nostro!”

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019