Cilento, animali senza padrone uccisi da tiratori scelti

Infante viaggi

All’indomani della visita del prefetto di Salerno, Francesco Russo, nell’area della Valle del Calore per parlare proprio di questo problema, scatta una nuova ordinanza per il sequestro e l’abbattimento di capi di bestiame allo stato brado nel comune di Felitto. A partire da oggi e fino all’esecuzione del complesso dispositivo da parte dell’Asl Unità veterinaria è vietato l’accesso a persone e veicoli non autorizzati all’interno del territorio in località Giuprino e lungo le vie d’accesso che ricadono invece sul territorio di Castel San Lorenzo. L’intera area è interessata da mesi da operazioni di questo genere. Gli animali, in questi casi, vengono uccisi da tiratori scelti e poi le carcasse vengono rimosse e i luoghi bonificati. Si tratta di animali senza proprietari, che rappresentano un pericolo igienico-sanitario, ma anche per la sicurezza dei residenti. Questa tipologia di abbattimenti, messa in pratica a partire da quest’anno, punta a debellare il fenomeno degli animali vaganti.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur