Cilento, armi clandestine e ricettazione: 70enne arrestato

FOTO ARCHIVIO
Infante viaggi
Un settantenne residente a Prignano Cilento è stato arrestato dai carabinieri di Torchiara con l’accusa di detenzione illecita di armi clandestine e ricettazione. L’arresto è avvenuto al termine di una complessa attività investigativa, quando i carabinieri hanno intercettato l’uomo e perquisito l’abitazione, rinvenendo un fucile sovrapposto calibro 12 marca Franchi con matricola abrasa e 25 munizioni di vario genere. L’uomo, che non aveva alcun titolo per detenere nessuna arma, è stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione e 700 euro di multa con pena sospesa.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro

Un episodio simile si era verificato nelle scorse settimane quando, sempre a Prignano, fu denunciato a piede libero un cinquantenne per detenzione illecita di armi e omessa custodia delle stesse. Nell’abitazione furono rinvenute oltre 1400 munizioni di vario calibro mai denunciate, incustodite e appoggiate sul camino e su un mobile della cucina. Stessa procedura per le armi, sette fucili in totale, di cui uno incustodito appoggiato in prossimità delle munizioni.

©Riproduzione riservata