Cilento, arsenale in casa: 50enne nei guai

I carabinieri di Torchiara hanno denunciato a piede libero un 50enne di Prignano Cilento accusato di detenzione illecita di armi e omessa custodia delle stesse. L’uomo, trovato in forte stato di ebrezza presso un bar locale, è stato sanzionato amministrativamente per il fatto. Ma le forze dell’ordine hanno proceduto al ritiro cautelare delle armi possedute e regolarmente denunciate.

E’ qui che, perquisendo casa, hanno scoperto oltre 1400 munizioni di vario calibro mai denunciate, incustodite e appoggiate sul camino e su un mobile della cucina. Stessa procedura per le armi, sette fucili in totale, di cui uno incustodito appoggiato in prossimità delle munizioni. L’arsenale è stato sequestrato, l’interessato è stato denunciato e a suo carico è stata inoltrata la proposta per il ritiro del porto d’armi.

©Riproduzione riservata